Tu sei qui: Home Aree tematiche Servizi Demografici Notizie Referendum del 20 e del 21 settembre

Referendum del 20 e del 21 settembre

Il referendum confermativo sulla riduzione del numero dei parlamentari si terrà domenica 20 e lunedì 21 settembre

Con il decreto del presidente della Repubblica 17 luglio 2020 “Indizione del referendum popolare confermativo relativo all'approvazione del testo della legge costituzionale recante «modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari»” pubblicato in Gazzetta ufficiale n.180 del 18 luglio 2020 è stato indetto il referendum costituzionale, fissato per i giorni 20 e 21 settembre.

Si vota domenica 20 settembre 2020 dalle ore 7 alle ore 23 e lunedì 21 settembre 2020 dalle ore 7 alle ore 15 nel il seggio elettorale indicato sulla tessera elettorale.
L'elettore dovrà essere in possesso della tessera elettorale e di un documento d'identità in corso di validità.

Tutte le informazioni sul sito del ministero dell'interno:

https://dait.interno.gov.it/elezioni/faq-referendum-2020

Tutti gli elettori dovranno recarsi al voto muniti di mascherina e indossarla nel rispetto delle normative vigenti.

Lo ricorda la circolare n. 41 del 20 agosto scorso, inviata dal Viminale ai prefetti, con riferimento ad alcune raccomandazioni contenute nel Protocollo sanitario e di sicurezza, sottoscritto dai ministri dell'Interno e della Salute, per garantire la massima sicurezza e prevenzione dai rischi di contagio.

Analogo obbligo per i presidenti e gli scrutatori di seggio che dovranno sostituire il dispositivo ogni quattro - sei ore e tutte le volte che risulti inumidito, sporco o renda difficoltosa la respirazione.

Come indicato, inoltre, nell'articolo 1 del decreto legge 14 agosto 2020, n. 103 "limitatamente alle consultazioni elettorali e referendarie dell'anno 2020, l'elettore, dopo essersi recato in cabina e aver votato e ripiegato la scheda, provvede ad inserirla nell'urna".