Tu sei qui: Home Aree tematiche Salute e benessere Notizie su salute e benessere Covid-19. Buoni spesa per le persone in difficoltà: scadenza il 25 aprile

Covid-19. Buoni spesa per le persone in difficoltà: scadenza il 25 aprile

Il Governo ha assegnato al Comune di Monzuno la somma di €33.723,25 da trasformare in aiuti per la spesa alle famiglie più colpite dal protrarsi dell’emergenza sanitaria Covid-19. I fondi messi a disposizione dal Governo saranno distribuiti mediante buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità. Il beneficio sarà previsto e definito in misure unitarie da 25€

 

SI AVVISA LA CITTADINANZA CHE IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE PER LA CONCESSIONE DI BUONI SPESA PER GENERI ALIMENTARI E PRODOTTI DI PRIMA NECESSITÀ - IN RELAZIONE ALL'ORDINANZA DEL CAPO DEL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE 29 MARZO 2020 NR. 658 - È FISSATO A S SABATO 25 APRILE 2020

 

Il Governo ha assegnato al Comune di Monzuno la somma di €33.723,25 da trasformare in aiuti per la spesa alle famiglie più colpite dal protrarsi dell’emergenza sanitaria Covid-19.

I fondi messi a disposizione dal Governo saranno distribuiti mediante buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità.

Il beneficio sarà previsto e definito in misure unitarie da 25€ per un massimo così definito:

  1. nuclei familiari unipersonali Euro 75;

  2. nuclei familiari di due persone Euro 125;

  3. nuclei familiari di tre persone Euro 200;

  4. nuclei familiari di quattro persone Euro 250;

  5. nuclei familiari di cinque persone Euro 325;

  6. nuclei familiari di sei persone e oltre Euro 400.

Per ricevere il contributo, i cittadini residenti a Monzuno devono compilare ed inviare al Comune un’apposita autocertificazione in cui attestano di trovarsi in situazione di difficoltà economica a causa dell’emergenza sanitaria in atto (specificando la causa che ha portato a tale condizione).

Non è possibile richiedere il contributo se entro il 31 marzo 2020 un membro del nucleo familiare disponeva di somme pari o superiori a 5 mila euro in depositi bancari o postali. La precedenza è data a chi non ha già ricevuto sussidi pubblici superiori a 600 € nel mese di marzo. Eventuali ulteriori richieste saranno ammesse solo in presenza di disponibilità di sufficienti risorse economiche.

Gli interessati per accedere al servizio e presentare istanza devono compilare il modulo di autodichiarazione ed inviarlo:

  • via e-mail all’indirizzo monica.graziani@unioneappennino.bo.it allegando anche documento di riconoscimento valido

  • con il supporto telefonico chiamando il numero 051 6773304 dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30.

a partire dal 6 aprile 2020 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

I nuclei familiari già in carico al Servizio socio territoriale unico saranno contattati direttamente per la compilazione telefonica della domanda di cui alla presente.

I buoni spesa saranno erogati previo appuntamento presso le sedi comunali di Monzuno e la delegazione di Vado, dopo approvazione della richiesta ricevuta.

 

Modulo

Scarica il modulo di autodichiarazione