Tu sei qui: Home Aree tematiche Animali

Anagrafe canina

Tutti i proprietari di cani devono iscrivere i propri animali presso l'Anagrafe canina comunale

Se non rispetti me, non rispetti la leggeIn base alla normativa regionale, tutti i proprietari di cani devono iscrivere i propri animali presso l'Anagrafe canina comunale entro 30 giorni dalla nascita o da quando ne siano venuti in possesso.
Per i residenti nel Comune di Monzuno, l'iscrizione viene effettuata presso gli Uffici Relazioni con il Pubblico negli orari di apertura.
L'URP, al momento dell'iscrizione, rilascia un microchip che identifica in maniera univoca il cane. Per il microchip il proprietario deve pagare, all'atto dell'iscrizione, un importo di € 5,16, da versare sul ccp n. 17661406 intestato a "Comune di Monzuno - Servizio tesoreria" (il bollettino di pagamento viene consegnato al momento dell'iscrizione).

Il microchip deve essere inserito da un veterinario di fiducia entro 30 giorni dall'iscrizione in Anagrafe. L'inserimento avviene mediante una iniezione indolore per il cane.
Il veterinario rilascerà un certificato di avvenuto inserimento del microchip, che deve essere consegnato presso gli sportelli URP di Monzuno o Vado entro 7 giorni dalla data dell'inserimento.

Il rilascio del microchip da inserire è immediato al momento dell'iscrizione all'Anagrafe canina; deve essere comunque riconsegnato il bollettino di versamento pagato.

L'obbligo di iscrizione all'Anagrafe canina e di inserimento del microchip vale anche per:

  • le nuove cucciolate;
  • i cani più anziani, il cui tatuaggio identificativo (effettuato prima del 2000 e comunque prima della nuova disciplina del microchip) non risulti più leggibile;
  • i cani che, per qualsiasi motivo, non sono stati mai sottoposti né a tatuaggio identificativo né a inserimento del microchip.

Tutti i dati del microchip vengono registrati in un'unica banca dati gestita a livello regionale, che permette di identificare il cane in caso di smarrimento.

In caso di trasferimento di residenza, il proprietario deve comunicare la cancellazione dall'Anagrafe canina al Comune di precedente residenza e iscrivere il cane nel nuovo Comune di residenza entro 15 giorni dalla richiesta di cambio residenza, presentando la copia della cancellazione dal Comune precedente.

In caso di trasferimento di proprietà del cane, il vecchio proprietario deve comunicare la cessione entro 15 giorni dal cambio di proprietà.

In caso di smarrimento o sottrazione del cane, ne deve essere fornita denuncia agli sportelli URP di Monzuno o Vado o direttamente alla Polizia Municipale entro 3 giorni dal fatto. Il microchip risulterà in questo caso indispensabile per identificare il cane se rintracciato e recuperato dalla condizione di randagismo.

In caso di decesso del cane, questo deve essere comunicato entro 15 giorni agli sportelli URP di Monzuno o Vado o direttamente alla Polizia Municipale. La comunicazione deve contenere il numero di microchip.

Nel caso di inadempimento agli obblighi di cui sopra nei tempi indicati, saranno applicate le seguenti sanzioni pecuniarie:

  • per la mancata iscrizione all'Anagrafe canina, da 77 a 232 €;
  • per la mancata applicazione del microchip, per la mancata comunicazione di cessione ad altro proprietario, per la mancata denuncia di smarrimento o di decesso dell'animale, da 51 a 154 €.

Di ogni comunicazione viene rilasciata immediatamente ricevuta di presentazione al protocollo comunale

Novità a partire dal 2014

  1. Ogni cessione o acquisizione deve essere sempre accompagnata dal "Modulo per il passaggio di Proprieta" da allegare al consueto modulo che abbiamo in uso per la denuncia proprietà o cessione cane
  2. Occorre sempre allegare  la copia di un documento d'identità del dichiarante e del cedente; numero di telefono obbligatorio
  3. I cuccioli devono essere sempre ceduti o acquisiti già dotati di microchip. Gli unici casi per i quali i cuccioli possono essere denunciati senza microchip sono: ritrovamento in stato di abbandono o cucciolata nata da fattrice di proprietà. In questo caso occorrerà farsi rilasciare una dichiarazione.
  4. Chi verrà a denunciare un cane adulto privo di microchip  (i cani vanno dotati di microchip entro il 60° giorno di vita) dovrà rilasciare uan dichiarazione motivando le ragioni per le quali il cane risulta privo di codice identificativo.