Tu sei qui: Home Aree tematiche Ambiente e territorio Notizie Ambiente e territorio Spostamenti di cassonetti per migliorare la sicurezza

Spostamenti di cassonetti per migliorare la sicurezza

In collaborazione con Hera il Comune di Monzuno sta spostando alcuni cassonetti la cui posizione poteva rivelarsi pericolosa per l'incolumità di operatori e cittadini

In questi giorni a Monzuno sono in corso alcuni interventi per spostare alcuni cassonetti per la raccolta di rifiuti, come spiega il vicesindaco Ermanno Pavesi: «In queste settimane alcuni cassonetti sia della raccolta indifferenziata che di quella differenziata saranno spostati. Hera che, gestisce la raccolta rifiuti dopo l'acquisizione di Cosea, ha infatti segnalato situazioni pericolose per l'incolumità degli operatori e dei cittadini. Sono stati fatti dei sopralluoghi con i responsabili di Hera e degli uffici comunali per eliminare le situazioni pericolose e arrecare il minor disagio possibile alla cittadinanza».

I cambiamenti, ricorda Pavesi, vengono effettuati per tutelare l'incolumità delle persone. Sempre in collaborazione con Hera è in corso il riposizionamento dei cassonetti con l'intenzione di migliorare la raccolta differenziata.
Contestualmente Hera, in collaborazione con il Comune, distribuirà un volantino informativo sulle novità cui l'utente può accedere, tra cui per esempio l'App il Rifiutologo, oltre agli orari dei Centri di raccolta, e alle informazioni sul ritiro dei rifiuti ingombranti.
Da settembre, inoltre, i sacchetti per la raccolta dell'umido verranno distribuiti solo presso la sede Municipale, gli uffici della delegazione di Vado e i centri di raccolta  di Monzuno e Rioveggio.

«Tutti ci dobbiamo impegnare in una corretta gestione di smaltimento dei rifiuti. In questi giorni ricorre, l'Earth overshot day, il giorno in cui l'umanità ha esaurito le risorse che il pianeta Terra riesce a rigenerare, e quindi mettere a disposizione, nell'arco di un anno e che da tempo ormai consumiamo prima della scadenza naturale» ricorda infine Pavesi.