Tu sei qui: Home Aree tematiche Ambiente e territorio Informazioni utili su ambiente e territorio Abbattimento alberi in giardini privati

Abbattimento alberi in giardini privati

L'abbattimento di alberi e piante all'interno di giardini privati urbani è soggetto ad autorizzazione da parte del Comune.

Nel caso di abbattimenti da realizzare in zone boschive, e in genere per ogni operazione colturale su boschi, l'organo competente cui richiedere l'autorizzazione è invece la Comunità Montana Alta e Media Valle del Reno.

Requisiti di accesso

L'autorizzazione può essere richiesta dal proprietario, amministratore di condominio o altro soggetto avente titolo sul giardino, se la pianta in oggetto:

  • danneggia con le proprie radici strutture limitrofe
  • è colpita da malattia che ne pregiudica la stabilità
  • è sviluppata in maniera disarmonica e perciò danneggia la viabilità adiacente
  • è secca

o per altri motivi particolari, che l'interessato può indicare nel modulo di richiesta.

L'interessato deve inoltre dichiarare che la pianta non è un albero monumentale soggetto a tutela.

Le piante per le quali si richiede l'abbattimento, al fine di facilitare il sopraluogo, devono essere segnalate con nastro rosso/bianco collocato a circa 1 m di altezza dal terreno.

La richiesta può essere presentata presso l'URP di Monzuno o la Delegazione Comunale di Vado.
A partire dal 1° febbraio 2009, per ogni richiesta è dovuto il versamento di diritti di segreteria secondo quanto previsto dalla tabella delle tariffe, da effettuare sul ccp n. 17661406 intestato a "Comune di Monzuno - Servizio Tesoreria".

Tempi di erogazione

La richiesta viene evasa entro 30 giorni, e l'autorizzazione viene inviata direttamente all'indirizzo del richiedente.

Modulo di richiesta autorizzazione all'abbattimento