Tu sei qui: Home Aree tematiche Viabilità e sicurezza Informazioni utili viabilità e sicurezza Contrassegno per veicoli al servizio di invalidi

Contrassegno per veicoli al servizio di invalidi

Per la circolazione e la sosta dei veicoli al servizio di persone invalide con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, il Sindaco rilascia autorizzazione in deroga a una serie di norme del Codice della Strada.

Per la circolazione e la sosta dei veicoli al servizio di persone invalide con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, il Sindaco rilascia autorizzazione in deroga a una serie di norme del Codice della Strada.
L'autorizzazione è resa nota attraverso il "contrassegno invalidi", che è strettamente personale, non legato a uno specifico veicolo e valido sull'intero territorio nazionale.
Il contrassegno invalidi consente, tra l'altro:

  • la sosta negli spazi riservati alle persone invalide;
  • la sosta gratuita e senza limiti temporali nelle zone di sosta a pagamento e/o a tempo massimo;
  • la circolazione nelle corsie riservate a bus e taxi.

Si fa presente che per l'accesso con contrassegno invalidi alle corsie riservate e alla Zona a Traffico Limitato di Bologna, sulle quali sono attivi i controlli telematici denominati rispettivamente RITA e SIRIO, è indispensabile comunicare le targhe dei veicoli utilizzati al Comune di Bologna. Si rinvia in proposito al Settore Mobilità Urbana del Comune di Bologna.

REQUISITI DI ACCESSO

L'autorizzazione è rilasciata a persone:

  • aventi capacità di deambulare sensibilmente ridotta;
  • non vedenti.
  •  

    L'interessato deve presentare domanda per il rilascio del contrassegno al Comune presso la Polizia Municipale, allegando idonea certificazione medica rilasciata dall'ufficio medico-legale dell'AUSL di appartenenza.
    Il contrassegno ha validità di 5 anni; il rinnovo dopo la scadenza deve essere richiesto con le medesime modalità, allegando il contrassegno scaduto o in scadenza e il certificato del medico curante (datato non oltre 3 mesi prima della richiesta di rinnovo) che attesti espressamente il permanere delle condizioni sanitarie sulla base delle quali è avvenuto il primo rilascio.
    In caso di furto o smarrimento del contrassegno, può essere richiesto un duplicato allegando copia della denuncia presentata presso un qualsiasi Ufficio di Polizia.
    Il contrassegno può essere rilasciato anche per invalidità temporanee, allegando certificazione medica che specifichi la durata presumibile delle condizioni patologiche; il certificato avrà scadenza legata a tale durata.

    Modulo di richiesta rilascio/rinnovo contrassegno invalidi

    TEMPI DI EROGAZIONE

    Il contrassegno, sia per il primo rilascio che per il rinnovo, viene consegnato direttamente dalla Polizia Municipale all'interessato entro 3 giorni dalla presentazione della domanda.